La legge di bilancio 2021 introduce importanti novità in merito al credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali 4.0.


Prima tra queste la possibilità di beneficiare di un credito fino al 50%, dimezzando così la spesa dell’investimento.

Di seguito un breve riassunto delle linee guida dettate dalla nuova manovra economica con particolare riferimento al settore della manifattura additiva.


Tempistiche e requisiti

Con il nuovo credito d’imposta, gli imprenditori hanno la possibilità di beneficiare di un credito fino al 50% della spesa effettuata per investimenti relativi ad Industria 4.0

Il credito d'imposta è utilizzabile in compensazione a decorrere dall'anno di avvenuta interconnessione del bene, in sole tre quote annuali di pari importo.

I beneficiari sono tutte le imprese residenti nel territorio dello stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente da forma giuridica, settore economico, dimensione e regime fiscale.

La decorrenza delle nuove misure del credito d'imposta è fissata retroattivamente al 16.11.2020.

E’ possibile usufruire del credito per gli investimenti effettuati a partire dal 16.11.2020 ed entro al 31.12.2021 con relativa interconnessione del bene.

E’ altresì possibile usufruirne per gli ordini effettuati entro il 31.12.2021 (con relativo acconto del 20% pagato) purché l’interconnessione del bene avvenga entro il 30.06.2022.

IIl beneficio è utilizzabile a decorrere dall’anno di interconnessione dei beni.

L’interconnessione effettiva del macchinario all’interno della fabbrica è il momento determinante che permette all’impresa di accedere al beneficio. Il bene deve essere interconnesso con il sistema di produzione aziendale.


Come certificare i requisiti per gli incentivi destinati all'Industria 4.0

La legge prevede una dichiarazione del legale rappresentante per i beni di valore inferiore a 300.000€ e una perizia tecnica asseverata per i beni di valore superiore.



COME ELMEC 3D PUÒ AIUTARTI

Il nostro team può aiutarti nella valutazione della tecnologia più adatta alla tua realtà e alle tue esigenze. Possiamo inoltre fornirti i contatti di un consulente a te dedicato per il supporto nella gestione della pratica del credito.

Le informazioni sopra riportate sono state elaborate soltanto a scopo informativo pertanto non devono essere considerate in alcun modo consulenza fiscale. Non si garantisce l'accuratezza e l'integrità di queste informazioni e pertanto si declina ogni responsabilità per eventuali problemi o danni causati da errori o omissioni nelle stesse. Vi invitiamo a confrontarvi con il Vostro consulente fiscale di fiducia per verificare la correttezza nell'utilizzo dell'agevolazione fiscale.


Vorresti approfondire?