Ritorno in pista grazie ad una protesi in 3D

Marco Milanesi - Handbiker professionista


Come migliorare allenamento e prestazioni con una protesi personalizzata

Chi

Handbiker da una quindicina d’anni, Marco Milanesi partecipa a gare nazionali e internazionali nella categoria MH1. Gli intensi allenamenti e i lunghi percorsi di gara gli provocavano però dolori e una forte infiammazione.

La sfida

L'obiettivo era la realizzazione di una protesi personalizzata che sostituisse la manopola in carbonio in dotazione, troppo rigida e di difficile impugnatura. E’ stato quindi effettuato un calco della mano che ha permesso di progettare un nuovo modello.

I vantaggi

Tra i vantaggi dati dall’utilizzo della stampa 3d, oltre alla totale personalizzazione, la flessibilità del materiale, con un conseguente risparmio in termini economici e una notevole riduzione del peso!

"Il materiale secondo me non ha nulla da invidiare al carbonio, e io incomincio a trovarmici molto bene".

Marco Milanesi | Handbiker professionista - categoria MH1

"Ha veramente dei risvolti incredibili, secondo me potranno fare grandi cose con questo prodotto".

Marco Milanesi | Handbiker professionista - categoria MH1